LILT FOR YOUNG MEN

12 aprile 2019
Campagna di sensibilizzazione della LILT in collaborazione con la “Scuola di Urologia” della Clinica Urologica dell’Università degli Studi di Bologna, dedicata alla prevenzione delle patologie dell’apparato genitale maschile nei ragazzi in età adolescenziale e post adolescenziale.

La Campagna “LILT for Young Men” – presentata qualche giorno fa in conferenza stampa presso il Comune di Bologna alla presenza dell’assessore alla Sanità Giuliano Barigazzi - ha lo scopo di sensibilizzare e far conoscere la cultura della prevenzione delle patologie genitali maschili ed è rivolta esclusivamente ai giovani.

L’idea nasce dal costante aumento di alcune patologie, non solo i tumori del testicolo, ma anche infezioni da HPV, tumori del pene e varicocele che è una delle prime cause di infertilità.
Circa il 30% dei giovani con età compresa tra i 14 e 18 anni presenta, infatti, una patologia andrologica di cui, ai tempi della visita di leva (ormai abolita), oltre il 45% dei giovani risultava affetto. Tumori del pene e del testicolo, quindi, ma anche Papilloma virus che si declina sempre al femminile nonostante possa essere contratto anche dagli uomini.

“Il 99% dei pazienti sopravvive, ma non per questo ha meno importanza parlare di prevenzione", spiega il presidente della Lilt di Bologna prof. Francesco Rivelli.

Dall’epoca post puberale i giovani maschi dovrebbero quindi imparare ad eseguire l’autopalpazione del testicolo. Meno del 5% dei ragazzi al di sotto dei 20 anni ha fatto una visita urologica, mentre oltre il 60% delle loro coetanee si è rivolta almeno una volta dal ginecologo.

La campagna avrà una prima fase con la presentazione nelle prossime settimane all'Istituto alberghiero Veronelli di Casalecchio di Reno, ed entrerà nel vivo dal prossimo anno scolastico. Da settembre un gruppo di medici specializzandi in urologia svolgerà una serie di incontri di informazione e sensibilizzazione rivolti agli studenti per informare dal punto di vista medico, parlando dei rischi e dell'importanza della prevenzione. Verrà utilizzata anche la formazione tra pari (peer education), cioè da ragazzi a ragazzi, per coinvolgere maggiormente i giovani destinatari del messaggio.

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Tel. 051 4399148 • Fax. 051 4390409 • email: segreteria@legatumoribologna.it | CF: 92049200378
Privacy PolicyCookie Policy
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Fax. 051 4390409 • CF: 92049200378 051 4399148 segreteria@ legatumoribologna.it Privacy PolicyCookie Policy
Top