Carciofi alla giudia

Il carciofo possiede qualità antiossidanti che non subiscono variazioni in relazione alle varie modalità di cottura, rendendolo un ottimo alleato della nostra salute. Qui lo proponiamo in una ricetta tradizionale, propostaci da una lettrice.

Attività antitumorali: è sempre maggiore l'attenzione della medicina verso gli antiossidanti naturali che, bloccando l'azione dei radicali liberi, sono molto importanti nella prevenzione dei tumori. Nel carciofo sono presenti flavonoidi, vitamina C, e sostanze polifenoliche che esplicano tali attività.

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone come contorno:
1 carciofo a testa
1 piccolo spicchio d'aglio
1 un pugnetto di prezzemolo
2 cucchiai di pane grattugiato meglio se da pane di grani antichi in purezza
Sale e olio evo qb

Preparazione

- Nettare i carciofi privandoli delle foglie esterne fino a arrivare a quelle più chiare. Tagliare le punte, con la punta di un coltellino scavare al centro per eliminare 'barbine' e foglie punture, allargare con garbo le foglie e mettere a bagno in acqua acidulata con alcune gocce di limone.
- Lavare il prezzemolo e togliere la pellicina all'aglio.
- Triturare in una ciotola gli odori e i gambi dei carciofi, aggiungere piccola presa di sale il pane e un filo d'olio e mescolare.
- scolare i carciofi dall'acqua sciacquare e togliere l'acqua strizzandoli.
- o tingere due dita nel sale e passarle dentro e sul bordo dei carciofi, far cadere in ogni carciofo una goccia d'olio e riempirli con il pane condito, pigliando per fare andare il pane fino in fondo e fra le foglie.
- Prendere una pentola tale che li contenga ritti e accostati, mettere un dito di acqua e una piccola presa di sale.
- disporre i carciofi nella pentola.
- Far cuocere coperti a fuoco medio.

I carciofi possono essere più o meno teneri, consiglio quindi di verificare la cottura (indicativamente 15-20 minuti) con una forchetta. A piacere un filo di olio crudo a cottura ultimata.

Per una cena leggera si dovrebbero fare almeno 2 carciofi a testa: raddoppiare le dosi e, se piace, aggiungere nel pane un cucchiaio di formaggio grattugiato (io amo il pecorino con i carciofi, ma il parmigiano sta bene su tutto).

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Tel. 051 4399148 • Fax. 051 4390409 • email: segreteria@legatumoribologna.it | CF: 92049200378
Privacy PolicyCookie Policy
LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - Sezione Provinciale di Bologna
Via Turati, 67 - 40134 Bologna • Fax. 051 4390409 • CF: 92049200378 051 4399148 segreteria@legatumoribologna.it Privacy PolicyCookie Policy
Top